Banner Sito Web

Il caso Zaniolo

da | Gen 27, 2023 | News

Il caso Zaniolo

Nicolò Zaniolo, il talentuoso calciatore della Roma, sta considerando la possibilità di unirsi al Bournemouth, una squadra della Premier League inglese che si trova attualmente alla terzultima posizione in classifica.

Oggi, il suo agente Claudio Vigorelli incontrerà i dirigenti del Bournemouth per discutere l’offerta economica che gli verrà fatta. Tuttavia, la scelta di Zaniolo sembra inclinarsi verso il tentativo di sanare la frattura con la Roma, anche se la sua richiesta di maggiori compensi finanziari dopo l’abbandono del Milan potrebbe influire sulla decisione finale.

La Roma ha già dato il proprio consenso alla possibile cessione, dopo aver ricevuto un’offerta di 30 milioni più bonus, con l’aggiunta del 10% sulla futura rivendita del giocatore. Tuttavia, il futuro di Zaniolo è ancora incerto, poiché il suo rapporto con la Roma, l’allenatore Mourinho e i tifosi è attualmente ai minimi storici e sembra difficile che possa essere riparato.

e2875456baa1d19f9288c29cbde465f9 e1673610535237.jpg | Roma Comunica Portale della comunicazione online di Roma

Il caso Zaniolo, Conidi gliele canta

L’autore dell’inno “Mai sola mai” contro il numero 22 giallorosso: “Un prato verde dove giocare può essere un luogo dell’anima e del cuore… Ma bisogna averla l’anima e il cuore”

Il cantante dell’Orchestraccia su Instagram non se la manda a dire e posta una foto di De Rossi e Nainggolan con una chiarissima frecciatina al numero 22 giallorosso pur senza nominarlo nel post:

Quello che tu povero sciocco non capirai mai, è che il calcio sa creare amicizie commoventi e storie di uomini che si sostengono reciprocamente aldilà dei soldi, e che un prato verde dove giocare può essere un luogo dell’anima e del cuore… Ma bisogna averla l’anima e il cuore. Gli uomini si riconoscono dal rispetto, dall’onore e dalla riconoscenza. Tu osserva e impara ammesso che ne sarai mai capace“.

Poi tra i commenti aggiunge: “Ma lo sai che nello spogliatoio a Milano incontri Ibra? Il rumore delle pizze si sente sin qui…”.

Il caso Zaniolo il pensiero di Di Caro (Gazzetta.it)

Nicolò Zaniolo è senza dubbio un talento nel calcio, ma le sue scelte e azioni hanno messo in pericolo il suo potenziale successo. Il suo comportamento, come le pretese esagerate e le uscite esasperate, rischiano di annullare i suoi colpi in campo.

Nel suo caso di mercato, sembra che il suo peggior marcatore sia proprio lui stesso. A 23 anni, il tempo nel calcio stringe e non può essere sprecato, come gli è stato ricordato dal ct della Nazionale Mancini.

Anche due gravi infortuni alle ginocchia non sembrano avergli dato maggiore maturità. Tuttavia, ogni genio spesso si porta dietro un po’ di sregolatezza.

Ma quando si forza la mano e si chiede di lasciare il proprio club, bisogna avere già un altro club disposto a prenderti e soddisfare le richieste del tuo club.

In caso contrario, si rischia di causare un gran caos, come quello in cui Zaniolo si trova attualmente.

Il caso Zaniolo, i tifosi e i social

Gli ultimi giorni hanno visto un acceso dibattito su Nicolò Zaniolo, il giocatore della Roma.

Dalla sua non convocazione contro lo Spezia, l’hashtag #Zaniolo ha raccolto un totale di quasi 14mila interazioni solo su Twitter, comparendo spesso tra le tendenze italiane come topic più “chiacchierato”.

Un altro dato interessante è quello riguardante il “sentiment” dei post, ossia il tono utilizzato dagli utenti. Solo un piccolo numero di tweet erano apertamente “pro-Zaniolo”, mentre la maggioranza si divideva tra chi rimaneva neutrale e chi, invece, aveva una posizione dichiaratamente negativa.

Questo fa riflettere, soprattutto se lo si confronta con altri hashtag correlati come #ASRoma e #Mourinho.

Se la società ha raccolto una percentuale di positività attorno al 30%, per il tecnico c’è una quasi completa ovazione, con un 90% di consensi, tra tweet positivi e neutri.

Su Instagram, la situazione per Zaniolo non è migliore.

Tra storie che appaiono e poi scompaiono e like sospetti, il giocatore ha riaperto i commenti sotto le foto, precedentemente limitati. I tifosi, amareggiati dal comportamento del giocatore, si sono espressi in modo critico.

“Sei sempre stato difeso da una città intera”, scrivono sotto il post con la foto del Colosseo dopo la vittoria della Conference, e ancora “Con noi hai chiuso” e “Ti siamo stati vicino nei momenti più bui della tua carriera, ora togli il disturbo”.

Insomma, oltre agli insulti, c’è anche una grande delusione da parte dei tifosi. Quello che una volta era stato un legame forte tra loro e Nicolò si è spezzato, e ora la parola più associata al suo nome è “traditore”.

Il caso Zaniolo alcuni commenti e post

Cosa ne pensate?

Restate aggiornati sui nostri canali social 

Le altre news

Ristorante All You Can Eat di Cucina Romana: Scopri la Tradizione a Prezzo Fisso

Ristorante All You Can Eat di Cucina Romana Benvenuti nel Ristorante All You Can Eat di Cucina Romana! Se sei un amante della buona tavola e desideri esplorare i sapori autentici della cucina romana senza preoccuparti del conto, il ristorante all you can eat è la...

La Fine della Storia tra Sergio Maria Dottavi e Greta Rossetti

La Rottura tra Sergio Maria Dottavi e Greta Rossetti: Un Amore Finito La notizia della fine della storia tra Sergio Maria Dottavi e Greta Rossetti ha sorpreso molti fan e appassionati del mondo dello spettacolo. La coppia, che era considerata una delle più affiatate...

Noleggio con Conducente: Il Servizio di Eccellenza di First Horizon

Introduzione al Servizio di NCC: La Scelta Migliore per i Tuoi Spostamenti Benvenuti nel noleggio con conducente su First Horizon, la tua soluzione ideale per il NCC (Noleggio con Conducente). Se stai cercando un servizio di trasporto professionale, affidabile e...