Banner Sito Web

Maltempo allerta gialla in 9 regioni

da | Gen 23, 2023 | News

Maltempo allerta gialla in 9 regioni: questa settimana si preannuncia dura per la penisola.

Pioggia, neve e freddo hanno decretato l’allerta gialla in 9 regioni: Abruzzo, Basilicata, Campania, Calabria, Emilia Romagna, Marche, Molise, Puglia e Umbria.

Maltempo Allerta Gialla In 9 Regioni

Maltempo allerta gialla in 9 regioni

Il maltempo, che già da qualche giorno sta colpendo l’Italia, non accenna a fermarsi, anzi, sono  in arrivo correnti di aria fredda in discesa dal Nord Europa “e ciò determinerà ancora possibili sorprese nevose su molte delle nostre regioni”, spiega Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito iLMeteo.it.

“Già dalla giornata odierna – spiega – le correnti fredde in ingresso dalla Porta del Rodano favoriranno la formazione di un ciclone in grado di scatenare precipitazioni intense, anche sotto forma di temporali e violente raffiche di vento. Non ci saranno solo piogge intense, ma potrebbe tornare anche la neve, in particolare al Centro e al Nord”.

Nei giorni a seguire continuerà a insistere una circolazione depressionaria che richiamerà venti freddi nordorientali. Le regioni centrali saranno interessate da forti precipitazioni, stessa situazione nelle isole e nelle regioni ioniche; si assisterà a fenomeni di precipitazioni nevose anche ad altitudini collinari. Altrove invece condizioni meteo più stabili.

Maltempo allerta gialla in 9 regioni, le previsioni

Maltempo Allerta Gialla In 9 Regioni

Fonte: Ilmeteo.it

Riguardo le previsioni per la settimana, sul sito ilMeteo.it si legge:

“Sciabolata artica di Attila e vortice sull’Italia. Lunedì, neve fino in pianura in Emilia, mista o solo pioggia in Lombardia e Piemonte, piogge in Veneto. Neve in collina su Marche, Toscana, Umbria e Lazio interno, un po’ instabile in Campania. Martedì, tende a migliorare a tratti al Nord, mentre al Centro-Sud il tempo sarà instabile sulle Isole Maggiori e poi sulle Marche, soleggiato invece altrove. Mercoledì, instabile su Alpi e Prealpi centro-occidentali, su Sardegna, Sicilia e fascia adriatica centrale e poi sul resto del Sud. Neve in collina. Temperature in aumento al Nord”.

Poi ancora:

“Continuano ad affluire venti freddi nordorientali e di Tramontana. In questo periodo il tempo continuerà a rimanere instabile sulla fascia adriatica centro-meridionale, inizialmente su Sardegna, Sicilia e resto del Sud, ma poi solo sulla Sicilia settentrionale. Se la neve scenderà sui rilievi sopra gli 800-1000 metri, nel weekend scenderà di quota fin sopra i 2-400 metri. Tempo stabile sul resto delle regioni, con giornate a volte soleggiate e a volte con cielo coperto. Clima invernale, soprattutto al Centro-Sud”.

Per quanto riguarda il weekend:

Venerdì 27 gennaio: Venti nordorientali e di Tramontana. Tempo instabile sul medio e basso Adriatico, in Calabria e sulla Sicilia settentrionale con rovesci sparsi, nevosi a 200-300 metri su Marche, Abruzzo e Molise. Tante nuvole altrove.

Sabato 28 gennaio: Correnti fredde nordorientali determinano ancora condizioni di maltempo sul Centro-Sud adriatico con neve fin sopra i 2-400 metri, instabile anche tra Sicilia e Calabria, qui con neve a 800-1000 metri. Sarà soleggiato altrove.

Domenica 29 gennaio: Venti freddi polari soffiano sull’Italia. Clima invernale. Tempo più instabile sempre sulla fascia adriatica centro-meridionale e sulla Sicilia centro-settentrionale. Nevicate in collina.

Maltempo allerta gialla in 9 regioni.

Restate aggiornati sui nostri canali social.

Le altre news.

 

Ajax Loader | Roma Comunica Portale Della Comunicazione Online Di Roma

3 anni fa moriva Kobe Bryant

3 anni fa moriva Kobe Bryant. Il 26 gennaio 2020 ci lasciava il grande atleta Kobe Bryant: perse la vita in un incidente in elicottero insieme ad altri 8 passeggeri, tra cui la figlia Gianna Maria, di soli 13 anni. 3 anni fa moriva Kobe Bryant, l'incidente Pochi...

Trump torna su Facebook e Instagram

Trump torna su Facebook e Instagram: Meta ha deciso di ripristinare gli account social dell'ex presidente degli Stati Uniti dopo più di due anni. Trump torna su Facebook e Instagram, la decisione di Meta Sono passati circa due anni dalla sospensione degli account Meta...

Netflix arrivano le password a pagamento

Netflix arrivano le password a pagamento: la famosa piattaforma di streaming ha annunciato che cambieranno le regole per quanto riguarda la condivisione delle password a pagamento. Presentando il fortunato ricavo dell'ultimo trimestre del 2022, Netflix ha anche...