Banner Sito Web

Patrick Zaki esce dal carcere

da | Lug 20, 2023 | Attualità, News

Patrick Zaki esce dal carcere

Patrick Zaki, ricercatore dell’Università di Bologna, è finalmente tornato libero dopo essere stato rilasciato dal carcere di Gamasa.

La sua liberazione è stata resa possibile grazie alla grazia concessa dal presidente egiziano Abdel Fattah al-Sissi, e come annunciato dalla premier Giorgia Meloni, l’arrivo di Patrick in Italia era previsto per oggi, ma potrebbe slittare a domani o al fine settimana.

A Bologna, intanto, i preparativi per festeggiare il ritorno di Patrick sono già in corso.

La giornata di oggi è iniziata con una lunga attesa, sia per la sua famiglia che per l’Italia e la comunità internazionale, che hanno lottato per la sua liberazione dopo la condanna a tre anni per diffusione di false notizie e destabilizzazione della sicurezza nazionale.

Dopo una lunga attesa, Patrick è stato finalmente liberato e ha potuto abbracciare la sua famiglia, tra cui la madre Hala, la fidanzata Reny Iskander, la sorella Marise e il padre George.

I familiari lo attendevano fuori dalla prigione di Gamasa da diverse ore.

Patrick ha espresso il desiderio di tornare in Italia il prima possibile, dove ha ricevuto una calda accoglienza da parte della comunità di Bologna, a cui appartiene e a cui è grato per il supporto dimostrato nel corso degli anni.

Il ministro degli Esteri, Antonio Tajani, ha sottolineato l’importante ruolo della diplomazia italiana e dell’intelligence nella vicenda di Patrick Zaki, precisando che non c’è stato alcun baratto o trattativa sottobanco riguardo alla sua liberazione. Tajani ha anche assicurato che l’Italia continuerà a cercare giustizia per il caso di Giulio Regeni, a cui è dedicato un costante impegno.

Le notizie della liberazione di Patrick hanno suscitato grande gioia sia in Italia che sulla scena internazionale, e la fidanzata Reny Iskander ha espresso il suo entusiasmo su Facebook, condividendo foto del momento dell’abbraccio.

Ora, tutti aspettano con ansia il ritorno di Patrick a Bologna, dove potrà riunirsi con i suoi colleghi all’Università e ricominciare la sua vita di ricercatore e attivista. La sua storia è stata segnata da una dura battaglia per la libertà, ma ora, finalmente, può guardare con speranza al futuro.

Patrick Zaki è un giovane ricercatore egiziano nato il 16 giugno 1991 a Mansura. Ha ottenuto la laurea in farmacia alla German University del Cairo e successivamente ha completato un Master in Women’s and Gender Studies presso l’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna.

La sua attività politica ha avuto un ruolo significativo durante le elezioni presidenziali egiziane del 2018, quando è stato coinvolto nell’organizzazione della campagna elettorale di Khaled Ali, un avvocato e attivista politico impegnato nella difesa dei diritti umani. Tuttavia, Ali ritirò la sua candidatura denunciando intimidazioni e arresti dei suoi collaboratori.

L’arresto di Patrick è avvenuto il 7 febbraio 2020, all’aeroporto del Cairo, quando tornava in Egitto per visitare i suoi parenti. Fu catturato dagli agenti dei servizi segreti e successivamente trattenuto in detenzione preventiva fino all’8 dicembre 2021, quando fu rilasciato per effetto di un’ordinanza che prevedeva comunque la continuazione del processo.

Durante la detenzione, Patrick Zaki ha affrontato gravi accuse, tra cui minaccia alla sicurezza nazionale, incitamento alle proteste illegali, sovversione, diffusione di false notizie e propaganda per il terrorismo. Tali accuse sono state basate, in particolare, su alcuni post pubblicati su Facebook e il giovane ricercatore è stato accusato anche di essere attivo all’estero per fare una tesi sull’omosessualità e incitare contro lo stato egiziano.

Durante il processo, la Procura ha mantenuto l’accusa di “diffusione di false notizie dentro e fuori il Paese” basandosi su un articolo scritto da Zaki e pubblicato sul giornale libanese Daraj, in cui denunciava persecuzioni e discriminazioni contro la comunità copta egiziana.

Cosa ne pensate?

Seguiteci sui nostri social social.

Le altre news.

Ristorante All You Can Eat di Cucina Romana: Scopri la Tradizione a Prezzo Fisso

Ristorante All You Can Eat di Cucina Romana Benvenuti nel Ristorante All You Can Eat di Cucina Romana! Se sei un amante della buona tavola e desideri esplorare i sapori autentici della cucina romana senza preoccuparti del conto, il ristorante all you can eat è la...

La Fine della Storia tra Sergio Maria Dottavi e Greta Rossetti

La Rottura tra Sergio Maria Dottavi e Greta Rossetti: Un Amore Finito La notizia della fine della storia tra Sergio Maria Dottavi e Greta Rossetti ha sorpreso molti fan e appassionati del mondo dello spettacolo. La coppia, che era considerata una delle più affiatate...

Noleggio con Conducente: Il Servizio di Eccellenza di First Horizon

Introduzione al Servizio di NCC: La Scelta Migliore per i Tuoi Spostamenti Benvenuti nel noleggio con conducente su First Horizon, la tua soluzione ideale per il NCC (Noleggio con Conducente). Se stai cercando un servizio di trasporto professionale, affidabile e...