Banner Sito Web

Restrizioni a Natale

da | Nov 15, 2021 | Eventi, News

0
0

Restrizioni a Natale, come si regolerà il governo nel prossimo mese? Da quando la pandemia globale di covid 19 ha invaso la nostra quotidianità siamo abituati a trascorrere le festività blindati in casa – lontano dai nostri affetti. Quest’anno, per via delle vaccinazioni soprattutto, la speranza di una sorta di ritorno alla normalità cresce negli animi degli italiani. Ma sarà davvero così o il governo si sta preparando di nuovo a chiuderci in casa?

Contagi in aumento

A quanto pare negli ultimi giorni abbiamo assistito a un aumento dei contagi. Questi dati preoccupano esperti e politici, che vedono il Natale e le festività come una possibile causa di aggravamento della situazione. Secondo medici e personalità politiche l’unica soluzione sarebbe quella di procedere con le vaccinazioni. Tanto che si pensa di revocare il certificato verde a coloro che non hanno intenzione di fare la terza dose. Nonostante le tantissime proteste sull’obbligo del Green Pass da Palazzo Chigi ci comunicano che questa strategia, voluta e messa in atto dal governo Draghi, sarebbe stata l’unica strada percorribile per non arrecare danni all’economia del Paese (già messa a dura prova).

Nonostante questi dati molti si dicono contrari a chiudere tutto a Natale, facendo leva sulla coscienza e responsabilità civile dei cittadini che ancora non si sono vaccinati – con la speranza che lo facciano presto.

Situazione critica in tutto il mondo

La Farnesina avverte che in tutto il mondo si stanno inasprendo le misure restrittive, specie rispetto a quelle adottate in Italia. Pare quindi che un possibile aumento dei contagi durante le feste preoccupi tutti i Paesi. Per tutta reazione stanno quindi creando sempre più restrizioni a Natale in quest’anno di incertezze.

In Italia si parla ancora di “Natale libero“, ma non c’è ancora nulla di certo. In caso di peggioramento dell’attuale situazione potremmo dover correre ai ripari. Molto dipende anche dalla campagna dei richiami vaccinali. Per ora però ancora non è obbligatorio avere il vaccino, sostituibile con il green pass provvisorio. Nonostante la proposta di alcuni immunologi, neanche la revoca del certificato per coloro che non faranno la terza dose è in vigore. In ogni caso sembra proprio che per evitare la quarta ondata sia necessario vaccinare più cittadini possibile.

Restrizioni a Natale: cosa accadrà?

Restrizioni A Natale

Stando alle dichiarazioni di Speranza, Ministro della Salute, non c’è ancora nulla di certo. Se la curva dei contagi non cresce ci sono ottime possibilità di trascorrere le feste in tranquillità, senza restrizioni a Natale. Tuttavia, in caso di un cambiamento repentino della situazione, lo scenario potrebbe essere molto diverso. Se gli ospedali non dovessero reggere infatti si torna al caro vecchio sistema dei colori. Nel caso di zona gialla tornano le mascherine all’aperto, e il limite di tavoli da 4 persone al ristorante. Per quanto riguarda i viaggi, si consigliano spostamenti in Italia. Il Ministro infine non si sbilancia, ma consiglia a tutti i cittadini di mantenere la distanza di sicurezza, indossare la mascherina, e più in generale aver prudenza.

Nonostante non ci sia ancora nulla di certo dai vertici stanno studiando la miglior soluzione per queste feste di Natale e Capodanno 2021/22.

Restrizioni a Natale e economia

La Coldiretti ha stimato che circa 10 milioni di italiani stanno già pensando alla programmazione delle vacanze natalizie. Non essendoci ancora delle restrizioni a Natale c’è chi pensa a come trascorrerlo al meglio. Visto come sono andati gli ultimi Natali, tra restrizioni, paura e ansia per il futuro, non c’è da meravigliarsi. Lo scorso anno i dati non erano così favorevoli: misure preventive e restrizioni a Natale hanno influito sul risultato finale.

La voglia di stare insieme ad amici e parenti è tanta e forte, ma sarà davvero la scelta giusta?

Ajax Loader - Roma Comunica Portale Della Comunicazione Online Di Roma

Chiusura anticipata metro A

Chiusura anticipata metro A da oggi 4 luglio e per i prossimi 18 mesi. È questo ciò che attenderà i romani vista la partenza dei cantieri per l'ammodernamento della Linea A della Metro nella tratta tra le stazioni Anagnina e Ottaviano. Chiusura anticipata metro A: i...

Pet Camper Tour

La seconda edizione del Pet Camper Tour sta tornando: dal 1 al 17 luglio infatti, in una serie di tappe, esperti, volontari e testimonial saranno pronti a dispensare consigli e raccomandazioni rispetto al comportamento corretto da adottare mentre si è alla guida. Pet...

Saldi estivi 2022

Sabato 2 luglio iniziano ufficialmente i saldi estivi 2022. Una data attesa da molti in quanto si potrà finalmente approfittare degli sconti e cercare qualcosa che possa impreziosire il nostro guardaroba. Quando iniziano i saldi estivi 2022 Il 15 giugno la giunta ha...